apertura mentale
ovvero: come accrescere la propria apertura mentale





Vi è mai capitato di essere definiti persone di poca apertura mentale?
Capita spesso, ne discorsi da osteria (quando il cibo e buono ed il vinello ancor di più), che si cominci a parlare di eventi bizzarri, come ad esempio sogni premonitori, near death experience, avvistamenti di strani esseri e cosi via.
Conseguentemente alla descrizione di codesti fenomeni, vi è la spiegazione personale dei commensali, che statisticamente va quasi certamente a parare sul paranormale (in un gruppo eterogeneo di persone, eh?)
Poi c'è quell'unica testa di rapa (cioè io) che avendo letto un po' qua ed un po' là, ha una spiegazione più terrena, magari validata da sperimentazioni e quant'altro, ma troppo materialistica per i gusti degli altri commensali, e pertanto, qualla unica testa di rapa (cioè sempre io), viene additata come persona dalla poca apertura mentale.
Ignoro cosa significhi per la maggior parte della gente, apertura mentale; So cosa significa per me.
Apertura mentale non significa credere a qualunque stupidità che la gente ti propina come spiegazione per qualunque scemenza possa concepire.
Apertura mentale, per me, significa essere capaci di mettere in discussione le proprie teorie e convincimenti, qualora si evidenziassero nuovi elementi in grado di confutarle.
E voi?
------------------
prof. Nino Stabile
------------------
ritorna
Questo articolo, da noi pubblicato sulla rete per renderlo di dominio pubblico, non è coperto da (c).
Siamo convinti che la cultura debba essere patrimonio di tutti e che non debba più esistere alcun (c).